“Berlinguer? Qui eres???”

Oggi a “PAROLIAMONE” non “paroliamo” delle 300,400, 600 pagine di un qualsivoglia libro, discuteremo su tre semplici parole, che per peso, contesto e tempo della stesse hanno la forza di innescare profonde riflessioni.

“Que se jodan!”
Queste tre parole sono state pronunciate da una parlamentare spagnola in seguito a un intervento di un suo collega sul tema della riduzione delle indennità di disoccupazione.
Posso dire, per chi non comprenda lo spagnolo che: “que se jodan!” non significa: “riduciamoci gli stipendi ed elaboriamo un piano di crescita per il nostro popolo!” ma nemmeno: “si, in questo periodo di crisi dobbiamo fare in modo che chi perde il lavoro possa mantenere la dignità economica di base per sè, per la propria famiglia e possa avere ancora speranza nelle istituzioni e nel futuro!” ma neanche: “dobbiamo fare qualcosa, è a dir poco preoccupante l’aumento di suicidi dovuti alla crisi economica!”.
NO, NIENTE DI TUTTO QUESTO, “que se jodan!” significa molto semplicemente:
“CHE SI FOTTANO!”

Non abbiamo nient’altro da aggiungere, tre parole, molte tristi riflessioni.

Il video : clicca qui per vedere il video

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: