Perchè questo non è un blog sessista.

Con il primo articolo della rubrica “Partiamo in musica” ISTRUZIONE A DELINQUERE vuole delineare ancor più il suo carattere mostrandosi come un blog assolutamente non sessista, a favore della sofferta emancipazione femminile.

La musica ha rivestito sempre un ruolo fondamentale  come strumento della comunicazione giovanile volta a rivendicare i diritti, a ribellarsi dai poteri opprimenti. Quante generazioni di giovani hanno affidato le proprie emozioni a testi di canzoni di ogni genere. Elvis Aaron Presley, già negli anni ’50 faceva innamorare milioni di ragazze nel mondo con il suo rock ribelle; poco più tardi un certo John Lennon lanciava messaggi di speranza, di una rivoluzione possibile e contribui non poco ai movimenti sessantottini; nei primi anni ’90 invece Kurt Donald Cobain divenne con i suoi Nirvana amplificatore del disagio che molti adolescenti vivevano in quegli anni.

Questo solo per citare alcuni esempi di come la musica possa essere strumento di ribellione, di emancipazione per intere generazioni. 

L’emancipazione femminile è un argomento tutt’ora molto discusso, anche perchè pur avendo avuto importanti portavoce, che siano stati singoli soggetti o movimenti di massa che hanno portato le donne a conquiste di peso, queste in alcuni campi non godono ancora dei diritti che gli uomini si sono imposti, o perlomeno soffrono di pregiudizi e stereotipi saldati oramai nel pensiero comune. 

Tutto questo per introdurvi all’argomento di oggi 25 giugno 2012 per “Partiamo in musica”.

Si chiama Serebro il nuovo terzetto musicale di sole donne che si affaccia sulla scena musicale internazionale urlando al mondo la bellezza di far parte del genere femminile.

Le Serebro(che significa “argento” in lingua italiana), sono un gruppo musicale russo nato nel 2006 e composto da tre ragazze: Elena Temnikova, leader del gruppo e voce principale, Olga Seryabkina, seconda voce, e Anastasia Karpova, che nel 2009 ha preso il posto di Marina Lizorkina. Già molto famose in Russia, provano ora a intimidire il pubblico di tutto il mondo, sembrano voler urlare a tutte le donne:”Facciamoci sentire, combattiamo per i nostri diritti, prendiamo spazio nel mondo sessista e corrotto creato dagli uomini!”.

Le operaie dell’industria tessile Cotton sarebbero molto grate a queste tre ragazze che usano il loro talento per dare luce a tutte le donne. Come Alda Merini per la poesia, come Miriam Mafai per il giornalismo (…e sono solo i primi due nomi che mi sono salatati in testa), eccole, le Serebro, per la musica russa, per la musica mondiale, per un grido femminile globale, grazie ragazze:

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLE SEREBRO -MAMA LOVER-

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: